Opvang Oekraïense vluchtelingen in Matelica / Italië

Opvang Oekraïense vluchtelingen in Matelica / Italië
Share this fundraiser

28 donations
€ 1505 raised
Available in:  Dutch

Duizenden mensen vluchten uit Oekraïne. Ives en Heidi van Casa Grimaldi willen samen met de gemeente van Matelica een aantal gezinnen opvangen. Momenteel zijn ze op weg naar het grensgebied met hulpgoederen en hopen terug te keren met een aantal gezinnen om hun een veiligere toekomst te bieden. 

Met deze steunactie willen we directe hulp bieden om opvang en dringende zaken te kopen.

Elke bijdrage is welkom en we hopen dat we met elkaar zo Oekraïense mensen kunnen helpen.

Migliaia di persone stanno fuggendo dall'Ucraina. Ives e Heidi di Casa Grimaldi, insieme al comune di Matelica, vogliono accogliere alcune famiglie. Sono attualmente in viaggio verso la zona di confine con forniture di soccorso e sperano di tornare con un certo numero di famiglie per offrire loro un futuro più sicuro.

Con questa azione di sostegno, vogliamo fornire un aiuto diretto per comprare un riparo e oggetti urgenti.

Ogni contributo è benvenuto e speriamo che insieme possiamo aiutare il popolo ucraino.

Updates

Loading...

Collectors

Loading...
Started on 03-03-2022
Viewed 1839x
Website widget
Add a widget of this fundraiser to a website or blog

Fundraiser organised by:

Steven Rouckhout

Steven Rouckhout

28 donations
€ 1505 raised

Donations

 
Show all donations
Started on 03-03-2022
Viewed 1839x
Website widget
Add a widget of this fundraiser to a website or blog

In the media

Ucraina, salvano degli sconosciuti in fuga: “E’ bastato uno sguardo” – VIDEO

07 Mar 2022

Un belga innamorato delle Marche, due amici di Matelica, e un viaggio in tutta Europa, fino al confine slovacco con l’Ucraina, per salvare dei perfetti sconosciuti: Tina, il figlio Evgenij e la sua compagna Julia, affetti da disabilità. 

ETV Marche

Matelica, in arrivo tre profughi ucraini: "Li abbiamo salvati in Slovacchia"

04 Mar 2022

Madre, figlia, fidanzato, cane e gatto in fuga dalla guerra e salvati sul confine tra Ucraina e Slovacchia. Sono loro i protagonisti del trasporto straordinario che proprio in queste ore ha visto in prima linea la spedizione partita da Matelica e giunta ai confini della guerra. I tre adesso saranno ospitati nel B&B di uno dei promotori dell'iniziativa.

Picchio News